Campionato Italiano Prototipi Monza

Campionato Italiano Prototipi Monza


A Monza, sulla stessa pista che solo tre settimane prima ha ospitato il Gran Premio d’Italia di Formula Uno, il Campionato Italiano Prototipi nel prossimo weekend affronterà l’ottava e penultima tappa stagionale. E quello in programma nel tempio italiano della velocità, sarà un appuntamento che potrebbe anche decidere la lotta al titolo tricolore per la prestigiosa serie ACI-CSAI riservata alle affascinanti Sportscar. Con 31 lunghezze di vantaggio sulla sua più vicina concorrenza e 34 punti ancora in palio, il capoclassifica Marco Visconti (Osella Honda - MG Motorsport) potrebbe infatti polverizzare le residue speranze che ancora può vantare il suo unico avversario ancora aritmeticamente in grado di mirare alla vetta. Sulla pista di casa, proprio come sarà di casa anche per Visconti, Davide Uboldi (Osella Honda - Uboldi Corse) potrà perciò puntare solo al massimo risultato per preservare le ultime chance a disposizione. Un obiettivo che Jacopo Faccioni (Osella Honda – Scuderia NT), terzo in classifica, non più accarezzare gestendo gli ultimi due round per sferrare un attacco al titolo onorario di vice-campione ed anche difendere la posizione comunque prestigiosa. Ranieri Randaccio (Lucchini-Honda CN2 – S.C.I.), d’altra parte, segue in classifica ad un solo punto di distacco ed anche per l’assenza di Raffaele Giammaria (Tatuus-Mugen), che lo affianca appaiato in classifica, il romano gode di fatto delle stesse chance del forlivese. Claudio Francisci (Lucchini Alfa Romeo CN4 – S.C.I.) sarà invece a Monza per festeggiare il titolo riservato alle 3.000, la classe che vedrà per l’occasione il ritorno delle Lucchini Alfa Romeo della Audisio&Benvenuto affidate a Marco Iacoboni e Silvio Alberti. Sono pronti a mettersi in luce in una pista a misura delle velocissime Sportscar, anche Manuel Deodati (Wolf-Honda CN2 - AGR Sport),

Maurizio Fratti e Antonio Beltratti, sulle Osella Honda CN2 della Progetto Corsa, Vito Rinaldi (Tatuus-Mugen CN2 - Bi&Bi), Joe Castellano (Tampolli CIPA Alfa Romeo SR2 – Cipriani Motorsport) e Gianluca Pizzuti (Wolf-Honda CN2 – S.C.I). Proprio sul fronte Wolf si registra poi il ritorno di Carlo Alberto Forte Valentini, per i colori della BF Motorsport e di Ronnie Valori per la LineRace che per l’occasione schiererà una seconda vettura per Renzo Calcinati, al debutto nella categoria. CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI. 1) Marco Visconti CN2 MG Motorsport Osella, 87,0; 2) Davide Uboldi CN2 Uboldi Corse, Osella, 56,0; 3) Jacopo Faccioni CN2 Scuderia NT Osella, 38,0; 3) Alberto Bassi CN2 BF Motorsport Wolf, 38,0; 5) Ranieri Randaccio CN2 SCI Lucchini, 37,0; 5) Raffaele Giammaria CN2 Tatuus Engineering, Tatuus, 37; 7) Fabio Francia CN2 Progetto Corsa Osella, 34,0; 8) Filippo Vita CN2 PAI Ligier, 26,0; 9) Vito Rinaldi CN2 Tatuus Bi&Bi, 23,0; 10) Claudio Francisci CN4 SCI Lucchini, 22,0.


2012-09-26 - 2614