ParkinGO MTC e Chaz Davies, in Francia per il

ParkinGO MTC e Chaz Davies, in Francia per il


Un mondiale Superbike da debuttanti, iniziato con qualche sorpresa e qualche punto interrogativo ma evolutosi in emozioni e soddisfazioni indimenticabili, si conclude in Francia, a Magny-Cours, questo week end. Mentre Biaggi, Melandri e Sykes, veterani delle derivate di serie, si contenderanno il titolo, i debuttanti Chaz Davies e ParkinGO cercheranno di concludere con quello che i transalpini chiamano Grand Finale. Dopo la gara di Portimao, dolceamara perché ha offerto la consapevolezza di poter sempre lottare con i migliori, ma anche ricordato che il caso è sempre in agguato, pilota e team si buttano a capofitto nell'ultima impresa della stagione. La pista francese, anche se nel 2011 è stata meno generosa con Chaz, al traguardo con la sesta miglior prestazione, ha comunque portato gloria al team, grazie alla vittoria di Luca Scassa. L'idea è quella di rimettere un po' d'ordine nelle statistiche e di salire qualche gradino in più nella top ten, migliorando l'attuale 9° posto in classfica con un Davies che, vista la progressione degli ultimi appuntamenti, può anche aspirare a scrivere il suo nome nell'albo d'oro del circuito. Con Magny-Cours 2012 però, si conclude, anzi, si evolve, la storia d'amore iniziata quasi 4 anni fa fra Chaz Davies e il team ParkinGO. Chaz in questi ultimi anni è cresciuto ed è maturato, fino a meritare una occasione ufficiale in un team di primo piano; ciò lo porta ad allontanarsi da un gruppo di lavoro che però gli rimarrà comunque vicino. 51 gare disputate lo hanno visto tagliare il traguardo ben 41 volte, con 537,5 punti e 16 podi, da ripartire in 7 vittorie, 1 secondo posto e 8 terzi posti. Importante è il Titolo mondiale Supersport 2011, ma ancora più indelebile è il ricordo che lo lega ad una squadra da cui, idealmente, non si separerà mai. In quest'ultima domenica d'autunno, team e pilota, si scambieranno felici l'ultimo regalo.


2012-10-03 - 4568