Altra New Entry tra le fila del Team CMS Racing Cars

Altra New Entry tra le fila del Team CMS Racing Cars

Tonucci e Fenati partiranno con il 10° e 11° tempo nell'ultimo GP del 2012


Dopo l’ottimo rientro nella 24° Cronoscalata Sarnano Sassotetto (valevole per il Campionato Italiano della Montagna), il pilota Romano Fortunati, con ben 5 anni di inattività, si è reso fin da subito protagonista dalla prima manche del sabato e questo fine settimana cederà il volante del nuovo prototipo Lobart/CMS motorizzato Honda di categoria Cn2 al giovane pilota bresciano Paride Macario.

Under 25, ricco di talento, Macario ha dimostrato sin dal suo debutto nel Campionato Italiano Prototipi dello scorso anno (tracciato di Franciacorta) di che tempra è fatto portando a casa la sua prima vittoria di carriera. Per quest’anno ha deciso di intraprendere una nuova avventura nelle Cronoscalate Italiane, seguito a pieno ritmo dal Team CMS che lo porterà al via questo fine settimana, in occasione della 42° Cronoscalata Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino. Una cronoscalata dalla duplice valenza: nazionale e internazionale e la triplice titolazione di prova del Campionato Italiano di Velocità in Montagna (Civm), del Fia International Hill-Climb Challenge e del Fia European Cup, dimostrando di essere un evento sportivo di prim’ordine.

La competizione avrà luogo sulla salita S.P. 208 “Strada della Verna”, Passo dello Spino, con partenza da Pieve S. Stefano AR – S.P. 208 Km.38+540 altitudine 440 m s.l.m. ed arrivo a Pieve S. Stefano AR – Loc. Montalone – S.P. 208 Km.32+540 altitudine 772 m s.l.m. Il percorso, della lunghezza di Km. 6+000 , da effettuarsi su 2 sessioni di gara presenta un dislivello tra partenza ed arrivo di m. 332 con pendenza media del 5,54%.

Paride Macario commenta: “Sono molto emozionato di entrare a far parte di questo splendido Team, e di iniziare questa mia nuova avventura al volante del prototipo Lobart

Cn2. Sarà per me un vero piacere essere seguito dall’esperto pilota Franco Cinelli e dal Team, che mi aiuteranno ad apprendere il più velocemente possibile le avversità delle gare in montagna e il sistema per memorizzare i tracciati. Abbiamo deciso di iniziare con la Crono dello Spino, molto tecnica e guidata in comune accordo, in modo da avere un ottimo piano di riscontro con gli avversari. Dunque questo week end sarà per me tutto da scoprire, a partire dalla nuova auto e dal tracciato molto guidato e veloce.”

Il Team Manager commenta: ” La mia squadra ha da sempre apprezzato l’interesse dei giovani verso questa storica disciplina, c’è bisogno di portare delle novità nel settore delle Cronoscalate Italiane e Paride lo reputo un ottimo pilota pieno di talento e con tanta voglia di far bene. Per noi sarà un vero piacere accoglierlo tra i nostri piloti, nel migliore dei modi, mettendolo fin da subito a proprio agio al volante di questo bellissimo prototipo. Dovrà fare molto apprendistato, ma avrà un ottimo maestro al suo fianco, che saprà dargli i giusti consigli.”


2014-06-11 - 3244