Il Monza rally show visto dalle Mitsubishi del team MFT motors

Il Monza rally show visto dalle Mitsubishi del team MFT motors


Il team MFT Motors è una struttura molto giovane ma nonostante ciò, tra le numerose e soddisfacenti esperienze a cui ha preso parte durante la corrente stagione, c’è perfino il Monza Rally Show, gara da “carta patinata” ma pure di grande ritorno mediatico. Su una delle piste più celebri del panorama mondiale (proprio quest’anno il circuito celebra i suoi 90 anni…), fatta di “Lesmo” e “Ascari”, di Parabolica e Varianti, tre equipaggi hanno scelto le Mitsubishi gestite dalla struttura orobica per cimentarsi nello spettacolare Rally Show. La terza posizione di classe R4 va sicuramente stretta a Pablo Biolghini, pilota bergamasco già protagonista nel Trofeo Terra: la sua Lancer Evo X ha concluso al comando di classe la prima tappa e quando il rally sembrava evolvere per il meglio, ecco l’imprevisto: la vettura di un altro concorrente, poco prima di entrare in prova speciale urta quella del malcapitato Biolghini causando un danno non grave a livello di scocca quanto di elettronica; da quel momento la farfalla di erogazione smette di funzionare correttamente e Biolghini ed il suo navigatore Andrea Rota, sono stati costretti a procedere lentamente sino alla successiva assistenza. La ripresa delle ostilità rimette in pista le consuete velocità del driver della Racevent ma il tempo perduto in precedenza è ormai fatale. Se è sorridente solo per metà Biolghini, lo è pienamente Pierluigi “Pierre” Scarpellini che con la EvoX di gruppo N ha chiuso la sua gara in 5° posizione di classe; il pilota di Selvino ha dovuto cercare un feeling non consueto con una vettura da rally -dato che lui è un pistaiolo di lungo corso -ma alla fine, l’obiettivo di correre e divertirsi insieme alla moglie Silvia Artusato è stato raggiunto pienamente! Diversa sorte invece per i fratelli Ivan e Paolo Brignoli che si sono dovuto inchinare al cambio proprio quando la Evo X gruppo N stava regalando a loro e ai numerosi supporter venuti da Albino, un bellissimo

quarto posto di classe con “vista podio” alla vigilia del rush finale.


2012-11-29 - 12768