Giesse Promotion sugli scudi al Rally Monza Show

Giesse Promotion sugli scudi al Rally Monza Show

Vittoria del giovane De Tommaso al debutto in R3C Cristina De Pin navigatrice di Belli


Il Monza Rally Show ha portato tanti argomenti sul tavolo delle discussioni ma in particolare ha dato risalto ai colori della Giesse Promotion sodalizio bergamasco che schierava ben quattro equipaggi di grande valore. Numerosi fans hanno fatto visita al paddock del team dov’era alloggiata la Mitsubishi Lancer Evo X di Marco Belli, pilota emiliano che era affiancato dalla splendida Cristina De Pin, attrice, show girl e celebre volto televisivo. Più che all’aspetto agonistico i due hanno badato a dare spettacolo in prova quanto a concedere fotografie o autografi nell’area accessibile al pubblico; nonostante ciò, i portacolori della Giesse Promotion sono riusciti a strappare un’ottima terza posizione di classe che è valsa il podio di R4! Sempre podio ma gradino più alto, per il sorprendente Damiano De Tommaso: il giovane varesino figlio d’arte (suo padre Cosimo è tutt’ora uno stimato pilota) ha colpito l’attenzione di tutti andando a vincere la classe R3C -con la Clio della Rally Sport Evolution- al suo debutto in questa categoria che, per l’occasione, vedeva al via piloti di alto livello quali Tosini, Bendotti, Spataro, Baldassarri e molti altri. In coppia con l’esperto e quotato Maurizio Imerito, De Tommaso ha dato sfoggio delle sue immense qualità che, va ricordato, devono ancora maturare del tutto in quanto il driver della Giesse non ha ancora compiuto il 17 esimo anno d’età: Damiano De Tommaso è il più giovane pilota italiano che abbia gareggiato in un rally –seppur in circuito- e ha dimostrato di non meritare titoli solo per questioni anagrafiche ma anche per meriti sportivi. La terza vettura che sfoggiava i loghi della Giesse Promotion era la Citroen DS3 R3T del comasco Alessandro Re, altro giovane di belle speranze coltivato nel vivaio della scuderia; con la stessa vettura del team TamAuto con cui ha chiuso in 3° posizione la stagione nel monomarca Citroen, Re ha dovuto vedersela, tra gli altri, con Crugnola, vincitore assoluto del

sopraccitato monomarca; oltre a metter nero su bianco tempi di grande livello, Re ed il suo navigatore Marco Baroni, hanno partecipato così anche al Master Show, evento di domenica pomeriggio al quale hanno assistito decine di migliaia di persone. Infine, “Pierre” Scarpellini ha portato la su Mitsubishi Lancer Evo X del team MFT in un’ottima 5° posizione di classe, piazzamento che appaga il driver selvinese data la sua poca esperienza non tanto nei rally quanto con le auto da rally; Nemmeno il tempo di rifiatare che la Giesse Promotion è di nuovo in gara; con una Peugeot 207 S2000 gestita dal team Erreffe, il piemontese Matteo Sizzano ed il corregionale Luca Zumella si ritroveranno insieme in abitacolo per i. secondo appuntamento su terra della serie Race Day, il Prealpi Master Show. In gara col numero 16, Sizzano dovrà vedersela con avversari di tutto rispetto dato che tra gli iscritti figurano il quattro volte Campione del mondo Kankkunen, i plurititolati “terraioli” Trentin, Tempestini e altri calibri come Signor, Laganà e Gianfico.


2012-11-29 - 2059