Luigi Bruccoleri prova l 'Osella PA2000 EVO2 a Castelletto di Branduzzo

Luigi Bruccoleri prova l 'Osella PA2000 EVO2 a Castelletto di Branduzzo

Il pilota della Concordia Motorsport ha effettuato il primo test in pista a Pavia sulla versione Evo2 2016 motorizzata Honda


Primo collaudo per Luigi Bruccoleri sull'Osella PA2000 Evo2 Honda in vista del primo impegno nel CIVM a Sarnano il 1° maggio.
Al rientro nella massima serie tricolore delle salite, il pilota agrigentino ha testato sul circuito pavese di Castelletto di Branduzzo la versione 2016 della biposto di gruppo E2SC gommata Avon e preparata dalla Osella Engineering, dal motorista LRM e dalla CMS Racing Cars, team che la porterà sui campi di gara.
Una ventina i giri percorsi venerdì dall'alfiere della Concordia Motorsport, rimasto stupito dall'immediato feeling con il prototipo che guidava per la prima volta in assoluto: "Un'auto davvero bella da condurre e sempre reattiva - ha dichiarato Bruccoleri al termine della giornata -. Come motorizzazioni Honda ero rimasto a quanto utilizzato nella classe CN2, ora sono davvero impressionato, ma lo sono in generale per questa nuova PA2000, anche perché, pur messa per la prima volta in terra, ha funzionato tutto a dovere. I riferimenti che dovevamo prendere li abbiamo presi e sono davvero soddisfatto del lavoro svolto. Siamo pronti per il debutto in gara al Trofeo Scarfiotti".


2016-04-25 - 5038

Luigi Bruccoleri

Osella PA2000
Castelletto di Branduzzo