Grandi novità sulla Citroën C3 Max pronta per il Campionato Italiano Turismo

Grandi novità sulla Citroën C3 Max pronta per il Campionato Italiano Turismo

Dopo il titolo tricolore di classe 1.8 conquistato lo scorso anno nel Turismo Endurance, la piccola bomba di 2T Course & Reglage Ť lanciatissima per una nuova stagione di gare. Quasi 300 CV per far vivere emozioni forti ai giornalisti ospiti


Forte del titolo di classe fino a 1.8 turbo benzina con Massimo Arduini nel Campionato Italiano Turismo Endurance, la CitroŽn C3 Max torna protagonista nella rinnovata serie tricolore.
I tecnici di Procar Motorsport e 2T Course & Reglage, hanno lavorato tutto l'inverno per sviluppare ulteriormente motore ed assetto e rendere possibile l'omologazione nazionale nella categoria TCR.
Il motore Ť ora accreditato di circa 300 Cv, quasi 50 Cv in piý rispetto alla versione SuperProduction 2015 e sono stati adeguati alcuni particolari di carrozzeria al fine di raggiungere il peso minimo di 1.225 kg e renderlo conforme al regolamento internazionale TCR. Gli interventi di maggior rilievo sono stati la sostituzione delle portiere in acciaio al posto di quelle in carbonio e la zavorra posta a bilanciamento delle masse.
I test privati percorsi sui circuiti di Misano Adriatico e di Adria hanno fornito utili informazioni grazie alle quali i tecnici di Procar Motorsport potranno ora lavorare per migliorare sia il set-up sia l'affidabilità della vettura.
Come l'anno scorso, saranno alcuni rappresentanti della stampa automobilistica specializzata a raccontare la loro esperienza in gara con la piccola CitroŽn.
Dodici saranno infatti gli inviati impegnati nella duplice veste di piloti e giornalisti che prenderanno parte al Campionato Italiano Turismo e che racconteranno le loro esperienze e le emozioni vissute a bordo della CitroŽn C3 Max che correrà in classifica trasparente.
Ad Adria sarà la volta di Andrea Stassano, da Quattroruote e di Marco Della Monica, di Car.
"Abbiamo da poco svolto i primi test sia a Misano sia ad Adria - commenta Massimo Arduini, team manager e pilota - La CitroŽn C3 Max si Ť comportata come sempre in maniera egregia. Il lavoro piý difficile Ť stato conformare e modificare sia il set-up sia la rapportatura del cambio e l'omologazione della potenza rispetto per i differenti tipi di

competizione nelle quali la C3 Max parteciperà".
"Sosteniamo con entusiasmo questo progetto - ha dichiarato Eugenio Franzetti, Direttore Relazioni Esterne del Gruppo PSA in Italia - Originale ed audace per la sfida sportiva e per il coinvolgimento di giornalisti accumunati dalla passione per le competizioni motoristiche. Questa iniziativa Ť un'ulteriore occasione di visibilità per Citroen nel mondo delle competizioni che sono da sempre nel DNA del Marchio, come testimoniano gli 8 titoli di campioni del mondo costruttori WRC e il secondo titolo consecutivo di campione del mondo costruttori WTCC nel 2015."
Il weekend di Adria si avvia venerdž con le prove libere alle 11.00 ed alle 15.40, mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 11.30 e di gara 1 alle 17.50. Domenica gara 2 alle 10.00. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro saranno in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web su www.acisportitalia.it.

SCHEDA TECNICA | CitroŽn C3 Max TCR
Cilindrata 1.6 turbo THP
Cavalli 300
Centralina e dash board: Magneti Marelli
Allestimento sicurezza, sedile e cinture: Sparco
Peso 1.020 Kg a secco senza zavorra e pilota
Batteria: Sport Tch agli ioni di litio (1.9 Kg)
Differenziale: Autobloccante Sadev
Cambio: Elettroattuato 6 marce (piý RM) al volante con paddle Shift Sadev
Roll bar: Sparco a doppia gabbia omologato FIA
Ammortizzatori: Ohlins TTX a tre vie con serbatoio
Carrozzeria esterna: vetroresina e carbonio
Portiere: acciaio (di serie )
Alettone posteriore: in alluminio e carbonio a 7 regolazioni
Vetri: Lexan triplo strato
Pneumatici: 240/645/18 Hankook
Cerchi 8x18 Speedline
Freni: Dischi Brembo 380 mm , pinze AP Racing
Pedaliera: AP Racing


2016-05-07 - 2636