Chaz Davies fra le stelle, protagonista nelle 2 gare di Miller

Chaz Davies fra le stelle, protagonista nelle 2 gare di Miller


Chaz Davies ritorna negli USA e stupisce con due gare entusiasmanti portando a casa due ottimi risultati: 7° posto in gara1 e 4° posto in gara2. Il pilota del team ParkinGO MTC ha brillato in entrambe le manche ottenendo un ingente bottino di punti e conquistando l'attenzione del pubblico, dei media e degli addetti ai lavori con due prestazioni di altissimo livello. Gara1 In gara 1 Chaz ha confermato l'ottima prestazione del week end ed ha centrato un entusiasmante 7° posto dopo aver lottato con i migliori per tutta la gara. Il rider Gallese è stato aggressivo e e determinato, riuscendo a così a vincere duelli importanti per la classifica e per il morale. L'Aprilia RSV4 ben preparata dal team, ha consentito a Chaz di confermare e migliorare i risultati ottenuti in qualifica ed in Superpole. Per Chaz Gara1 è stata la conferma di poter lottare al meglio fino alla fine dei 21 giri previsti. Gara2 Se Gara1 è stata positiva, Gara2 è stata la consacrazione del talento di Chaz e del lavoro del team ParkinGO sull'Aprilia RSV4. L'aver sfiorato il podio con un incredibile quarto posto dopo un lungo duello con Max Biaggi, rappresenta un risultato davvero di rilievo per un debuttante con così poca esperienza su una Superbike. E' importante notare che la bandiera rossa (dovuta ad una caduta che ha reso necessario un lavaggio dell'asfalto), non ha affatto deconcentrato Chaz che è riuscito a contendere il podio a Max Biaggi fino alla fine di una gara combattutissima che lo ha visto lottare con i leader della classifica del campionato. Il giro più veloce di Chaz è stato solo di un decimo più lento del miglior giro della gara. Chaz Davies Gara1 Sono molto soddisfatto di gara1, è andata molto bene. Nonostante un piccolo errore che mi ha fatto perdere il contatto col gruppetto dei migliori, decisamente alla mia portata, sono contento di aver ritrovato la concentrazione che mi ha permesso di riprendere il ritmo e di lavorare in crescendo fino alla fine della corsa. Sono

riuscito a tornare in lotta per le prime posizioni e pur avendo perso tempo ho vinto la mia sfida all'interno del gruppo. Aggiungo che mi sono divertito a guidare e sono davvero soddisfatto di avere superato molti piloti. Il mio miglior giro personale in occasione dell'ultimo passaggio, mi ha fatto capire che potevo spingere fino al traguardo con confidenza. E questo mi è stato molto utile nella preparazione di gara2. Gara2 Se in gara1 è andata bene, nella seconda manche il feeling è addirittura aumentato. Gli aggiustamenti concordati con il team al fine di avere una migliore uscita di curva (abbiamo lavorato sul cambio accorciando così la seconda marcia), sono stati vincenti da subito. L'interruzione a causa della bandiera rossa mi ha consentito di effettuare una partenza ancora migliore e di portarmi sin dall'inizio nel gruppetto di testa. Purtroppo il cedimento della gomma alla fine della gara mi ha penalizzato nella mia lotta per il podio, ma ritengo sia un giusto tributo da pagare per chi come me è al debutto in questa classe e fino ad oggi non aveva mai lottato per posizioni di rilievo fino alla fine della gara. Quello che ci serve per il futuro sono piccoli aggiustamenti che ci consentano di replicare gare come queste e rimanere stabilmente in lotta per il vertice. Devo aggiungere che mi sono divertito ancora una volta a guidare la mia Aprilia e che questo è sicuramente il punto di partenza migliore per fare buone prestazioni. Il mio ringraziamento va a Giuliano Rovelli ed a tutto il team che mi ha supportato nel difficile avvio di campionato. Il clima disteso e la fiducia nei miei confronti sono sicuramente la base di quanto stiamo ottenendo.


2012-05-29 - 13208

Davies
Chaz Davies fra le stelle, protagonista nelle 2 gare di Miller