Scheda tecnica Benetton B191

La Benetton B191 è una vettura di Formula 1 con cui la Benetton ha gareggiato nella stagione 1991 e nelle prime gare del 1992 in versione aggiornata. Progettata da John Barnard e Mike Coughlan, la vettura debuttò nel Gran Premio di San Marino 1991 con Nelson Piquet e Roberto Moreno alla guida. La B191, in virtù di un accordo in esclusiva con la Ford, utilizzava un motore Ford V8 HBA5 e montava pneumatici Pirelli. Dopo il Gran Premio del Belgio la squadra ha sostituito Moreno con l'esordiente pilota tedesco Michael Schumacher.
Piquet ha ottenuto la sua unica vittoria del 1991 al Gran Premio del Canada, in seguito al guasto elettrico sofferto da Nigel Mansell, leader della gara fino a quel momento, a meno di mezzo giro dal traguardo. La vittoria fu anche l'ultima conquistata da Piquet nella sua carriera.
La vettura è stata utilizzata anche nelle prime tre gare della stagione 1992 con piccoli aggiornamenti riguardanti il telaio e le sospensioni, prendendo il nome di B191B. Schumacher è rimasto con la squadra, mentre Martin Brundle ha sostituito Piquet. La B191B è stata sostituita dalla Benetton B192 nel Gran Premio del Brasile 1992.

32