Osella può già festeggiare un nuovo successo tricolore. Jacopo Faccioni e Davide Uboldi devono ancora