Week end soddisfacente per Balletti Motorsport

Week end soddisfacente per Balletti Motorsport

Toivonen con l’Audi regala spettacolo ed emozioni al Legend. Nella velocità, Mundi e Rosticci positivi in pista ad Imola e Palmieri che festeggia il titolo nelle cronoscalate


In archivio anche l’impegnativo fine settimana che ha visto la Balletti Motorsport dividersi in due squadre impegnate in altrettanti appuntamenti sportivi.

Nella Repubblica di San Marino grande soddisfazione è arrivata dalla spettacolare prestazione di Harri Toivonen il quale si è trovato perfettamente a suo agio alla guida dell’Audi Quattro Gruppo B che ha condiviso con Francesco Buffi, risultando tra i beniamini del pubblico che ne hanno applaudito a lungo le evoluzioni; nonostante non ci sia stato alcun riscontro cronometrico vista la partecipazione nella categoria “Legend Stars” che annoverava grandi nomi del rallysmo mondiale, è stata una tre giorni davvero di spessore. Fatiche terminate anche per i bresciani Ruggero Brunori e Claudio Filippini che risalivano dopo diversi mesi sulla Porsche 911 SC Gruppo 4 e nonostante le proibitive condizioni meteo concludono in diciassettesima posizione assoluta e settima di classe. Manca all’appello la Porsche 911 SC/RS affidata a Marco De Marco ed Eros Di Prima, i quali hanno optato per il ritiro vista l’incessante pioggia che ha consigliato di non prendere rischi.

Nella non lontana Imola, l’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” ha ospitato la sesta gara di Campionato Italiano Velocità Autostoriche nella quale Stefano Mundi e Riccardo Rosticci hanno aggiunto un importante risultato nella rincorsa al titolo, piazzando la Porsche 911 RSR Gruppo 4 in seconda posizione del 2° Raggruppamento, incamerando punti preziosi. Giornata da dimenticare, invece, per Mario Massaglia che dopo una buona qualifica, nel corso della gara condizionata dalla pioggia mette inavvertitamente le ruote sull’erba bagnata e vola fuori pista in un tratto molto veloce riportando diversi danni alla vettura; nessun problema fisico per il pilota.

Soddisfazioni sono arrivate anche dalla Cronoscalata del Santuario svolta sul percorso della nota Cefalù – Gibilmanna nella

quale il bolognese Giuliano Palmieri, che in questa gara ha utilizzato la vettura del preparatore Guagliardo, ha conquistato la vittoria di 2° Raggruppamento nel Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche.

Nel prossimo fine settimana la Balletti Motorsport farà rotta verso il Trentino Alto Adige dove a Borgo Valsugana, si correrà la quinta edizione del Valsugana Historic Rally nel quale saranno schierate le Porsche 911 SC/RS Gruppo 4 affidata a Paolo e Giulio Nodari, la 911 SC Gruppo 4 di Giovanni Recordati e Marco Di Marco e la 911 RS Gruppo 4 del 2° Raggruppamento di Giampaolo Mantovani e Luigi Annoni.


2015-11-03 - 11396