Giovanni Venturini torna sul podio a Spa

Giovanni Venturini torna sul podio a Spa


Riparte con il piede giusto il fine settimana belga di Giovanni Venturini, teatro del terzo appuntamento stagionale dell’International GT Open. Il campione uscente, dopo la difficile prova di Le Castellet il mese scorso che lo aveva visto raccogliere due zeri, è tornato sul podio in occasione della gara del sabato, la più lunga, conquistando il secondo gradino del podio per Imperiale Racing insieme al compagno Jeroen Mul, risultato non solo la miglior Lamborghini Huracan GT3 al traguardo, ma rilanciandosi in campionato. Grazie al quinto posto di gara 2 infatti, maturato in rimonta dopo un difficile avvio dell’olandese da centro gruppo, scontati i 10 secondi di handicap derivanti dal podio di gara-1, Giovanni ha recuperato sino al sesto finale sotto la bandiera scacchi, divenuto poi quinto grazie alla penalizzazione di una BMW che aveva oltrepassato i limiti della pista. Con 42 punti in paniere, il Lamborghini Factory Driver di Vicenza occupa il quarto posto in campionato.

Giovanni Venturini
“Sono molto felice di essere tornato sul podio dopo la difficile prestazione di Le Castellet. La nostra vettura non era forse la migliore sul circuito belga, ma ci siamo adattati al meglio con tutta la squadra, conquistando addirittura due gradini del podio. Ferrari e BMW sono sembrate averne di più sino ad ora, ma speriamo che dal prossimo appuntamento in Ungheria, le cose

cambino. Dal nostro punto di vista quello di Budapest è un circuito che potrebbe adattarsi meglio alle nostre caratteristiche, oltre al fatto che lo scorso anno vi conquistai la prima vittoria della serie. In questo momento il distacco in classifica è molto marcato, ma abbiamo tutta la seconda parte di campionato per puntare al recupero, e magari anche alla riconferma”.


2018-06-13 - 1952


Giovanni Venturini Spa