XRace Sport di nuovo a segno nel tricolore rally: Rusce nella top ten del Sanremo

XRace Sport di nuovo a segno nel tricolore rally: Rusce nella top ten del Sanremo

Nuova prestazione di alto profilo per il reggiano che ha finito terzo nella classifica "Asfalto” e nono assoluto, alla sua terza uscita con la Polo R5. Consolidata la terza posizione provvisoria in campionato.


XRace Sport ha proseguito bene il proprio cammino al fianco di Antonio Rusce con la VolksWagen Polo R5, condivisa con Sauro Farnocchia, nel Campionato Italiano Rally. La seconda prova stagionale si è svolta lo scorso fine settimana al 66. Rallye Sanremo, dove il pilota reggiano ha finito in terza posizione tra gli iscritti al “tricolore asfalto”, e nono assoluto, dopo due giorni di sfide decisamente difficili, soprattutto a causa delle mutevoli condizioni del tempo che non hanno risparmiato dolori e delusioni a tutti. Il risultato nell’entroterra ligure di ponente ha permesso a Rusce e Farnocchia di consolidare la seconda posizione in Campionato alle spalle del toscano Michelini Oltre all’incertezza del tempo, per Rusce vi era anche il pensiero di dover lavorare sul feeling con la vettura tedesca, quindi una trasferta assai ricca di incognite, nella quale ha comunque saputo capitalizzare bene l’esperienza della settimana prima al Rally Appennino Reggiano, dove ha corso anche in quel caso con il maltempo. Una gara disputata tutta in crescendo, quella di Rusce e Farnocchia dalla dodicesima posizione iniziale sino alla nona finale, con il rammarico di aver perso l’ottava piazza a causa di un’errata scelta di gomme proprio in epilogo. Sono stati due giorni, quelli corsi dal driver reggiano, senza mai cercare eccessi, con il pensiero al campionato, andando così a consolidare la preziosa terza posizione in classifica di campionato, prima di affrontare altre strade difficili, quelle della Targa Florio, a metà maggio, in Sicilia. “Un fine settimana travagliato – commenta Rusce - tra le scelte di gomme da adottare ed il sistemare la vettura che ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Dopo tre anni di ritiri volevo arrivare, dispiace che nel finale abbiamo perso una posizione per un’errata scelta di gomme, ma devo dire comunque che il bilancio è soddisfacente”.


2019-04-16 - 9453