Brandon Maisano al debutto tra le Sportscar a Magione

Brandon Maisano al debutto  tra le Sportscar a Magione


Continua senza sosta la lotta al vertice del Campionato Italiano Prototipi di scena il prossimo weekend nell’autodromo Mario Umberto Baconin Borzacchini di Magione per il sesto appuntamento stagionale. Il tracciato salotto umbro è, infatti, pronto ad accogliere i protagonisti della serie tricolore ACI-CSAI per una tappa delicatissima in ottica titolo dove Marco Visconti (Osella-Honda CN2 – MG Motorsport), finora autore di due vittorie, due secondi ed un terzo posto, vuole blindare il primato che ora lo vede precedere di 29 lunghezze la più vicina concorrenza. Dopo l’inatteso forfait di Alberto Bassi (Wolf-Honda CN2 - BF Motorsport) nel weekend di Misano, il lotto degli inseguitori vede Jacopo Faccioni (Osella-Honda CN2 – Scuderia NT) ed il pluri-campione Davide Uboldi (Osella-Honda CN2 – Uboldi Corse) divisi da due soli punti al secondo e terzo posto ed entrambi determinati al riscatto dopo i ritiri per problemi tecnici sofferti in occasione della scorsa tappa romagnola. A sconvolgere i piani più ambiziosi per questo tris d’assi in lotta per il Campionato ci penserà probabilmente il francese Brandon Maisano al debutto assoluto tra le Sportscar. L’allievo del Ferrari Driver Academy, attuale capoclassifica del Campionato Italiano Formula Tre con la Dallara - Fiat Powertrain Racing schierata dalla Prema Powerteam, salirà infatti al volante della Tatuus PY012

Mugen lasciata libera per l’occasione da Raffaele Giammaria. E dal 19enne pilota di Cannes, già Campione Italiano di Formula AciCsai Abarth nel 2009, c’è da aspettarsi una gara d’attacco. Proprio come quella che sono pronti ad affrontare anche Luigi Francucci (Promec Alfa Romeo CN4), ottimo quarto assoluto a Misano e primo tra le 3 litri, Manuel Deodati (Wolf-Honda CN2 - AGR Sport), scatenato protagonista nella pista romagnola prima di essere costretto al ritiro, Gianluca Pizzuti (Wolf-Honda CN2 – S.C.I), quinto e sesto nelle due ultime gare, Leonardo Baccarelli (Lucchini Alfa Romeo CN4 Cipriani Motorsport), impegnato sulla pista di casa o Ranieri Randaccio (Lucchini-Honda CN2 – S.C.I.), sempre a punti ed ora ottimo quinto assoluto in graduatoria dove Filippo Vita (Ligier-Honda CN2 – P.A.I.) è settimo alle spalle di Giammaria. Claudio Francisci (Lucchini BMW CN4 – S.C.I.) punta invece a blindare il primato nella classe 3 litri, mentre il giovanissimo Matteo Zivelonghi (Ligier-Honda CN2 – Scuderia NT) è alla caccia di un risultato importante dopo le belle prestazioni fatte registrare alla sua stagione d’esordio. Vito Rinaldi, sulla Tatuus-Mugen nei colori della Bi&Bi, punta a confermarsi in Top-10, mentre tra i debuttanti nella serie tricolore riservata alle Sportscar, sarà tutta da seguire anche la gara di Davide Pigozzi (Lucchini Alfa Romeo CN4 – PAI) e del

18enne napoletano Michele Esposito (Osella-Honda CN2 – Progetto Corsa), impegnato a Magione anche nell’Italian Radical Trophy dove è tra i protagonisti assoluti. CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI. 1) Marco Visconti CN2 MG Motorsport Osella, 67,0; 2) Alberto Bassi CN2 BF Motorsport Wolf, 38,0; 3) Jacopo Faccioni CN2 Scuderia NT Osella, 38,0; 4) Davide Uboldi CN2 Uboldi Corse, Osella, 36,0; 5) Ranieri Randaccio CN2 SCI Lucchini, 27,0; 6) Raffaele Giammaria CN2 Tatuus Engineering, Tatuus, 25; 7) Filippo Vita CN2 PAI Ligier, 19,0; 8) Marco Iacoboni CN4 Audisio, Lucchini, 21,0; 7) 9) Fabio Francia CN2 Progetto Corsa, Osella, 17,0; 10) Filippo Francioni CN2 Scuderia Perodi Norma, 16,0.


2012-07-18 - 1020