Pedro Baldaccini al 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino

Pedro Baldaccini al 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino

Prosegue l’apprendistato di “Pedro”– Baldaccini con la Hyundai i20 WRC, questa settimana i portacolori di Car Racing e Daytona Race saranno al via del 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino


Dopo l’esordio assoluto al Franciacorta Rally Circuit ora arriva il debutto in un rally “vero”.

Per “Pedro” ed Emanuele Baldaccini il percorso di avvicinamento per esordire nel Campionato Italiano WRC (CiWRC) con la Hyundai i20 WRC di HMI Italian Rally Team passa adesso attraverso il 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino, prima prova del Campionato I.R.C. ma soprattutto prima gara che il pilota bresciano farà in un rally con tutti i connotati pari a quelli che troverà durante la stagione.

“Franciacorta ci è servita per capire i meccanismi della vettura – inizia a spiegare “Pedro” – per capire anche materialmente come era realizzata l’auto e dove erano tutti i comandi e come dovevano essere utilizzati, cosa fondamentale quando si guida un mezzo del livello della Hyundai i20 WRC. Ora con il Lirenas andiamo a provare l’auto in un vero test probante.”

Nonostante nel suo palmares possa contare quattro titoli europei ed uno italiano tra le auto storiche, il portacolori di Car Racing e Daytona Race è conscio che per essere competitivi anche tra le auto moderne la strada da fare e l’impegno profuso deve essere spinto al massimo e soprattutto curato nei minimi particolari:

“L’importante è proseguire l’affiatamento con la vettura, già ho avuto dei riscontri positivi a Franciacorta ed ora spero che la cosa prosegua – illustra il pilota bresciano – questo è un test importante perché andiamo a farlo in zone dove non ho mai corso e con un percorso a me completamente sconosciuto, e proprio per questo l’approccio sarà come sempre: con solo tre passaggi e lo shakedown. Sarà importante anche capire le caratteristiche dei pneumatici che Pirelli ci metterà a disposizione, dovremo imparare le loro reazioni e vedere il loro comportamento durante le varie fasi di gara.”

“Probabilmente i miei tempi in questa gara saranno altalenanti - anticipa “Pedro” – perché per me sarà

importante testare anche le varie soluzioni di assetto disponibili nelle condizioni di una vera prova speciale, cosa che non ho mai fatto e su una vettura con le caratteristiche della Hyundai i20 WRC le variabili sono moltissime.”

Un ultimo pensiero, ma non meno importante è rivolto anche all’aspetto “fisico” della gara:

“Ho avuto modo in questo periodo di effettuare una preparazione atletica mirata, ma niente fino a quando non sei in prova speciale ti fa capire se ti sei adeguatamente preparato a livello fisico, perciò sotto questo punto di vista sarà importante in questo fine settimana vedere come andremo sull’ultima prova speciale, la più lunga della gara, quella che potrebbe fare la differenza.”


2017-04-10 - 11241

Pedro

Baldaccini
Pedro BAldaccini
Pedro Rally