Magliona domina ad Alghero al debutto con la Norma-Zytek

Magliona domina ad Alghero al debutto con la Norma-Zytek

Il campione della CST Sport ha vinto con record la 55esima edizione della gara sassarese imponendosi in entrambe le salite alla "prima" sulla biposto del Team Faggioli: "Una domenica da incorniciare per l'affetto del pubblico di casa e per un esordio da sogno, ora al lavoro per il 2016"


Omar Magliona ha vinto con nuovo record del tracciato la 55^ Alghero Scala Piccada al debutto in gara sulla Norma M20 FC Zytek già utilizzata da Simone Faggioli, preparata dallo stesso Team Faggioli e gommata Pirelli. Nella cronoscalata di casa, il forte driver sardo della scuderia siciliana CST Sport si è imposto trionfando tra gli applausi di tanti appassionati conterranei in entrambe le salite di gara, disputata oggi (domenica 18 ottobre) e valida per il TIVM Nord e Sud. Per Omar si tratta del secondo successo personale ad Alghero dopo quello del 2007, ma soprattutto è stata l'occasione per esordire sulla biposto francese da 3000cc e scoprirla in un intero weekend in salita dopo il breve shakedown in pista svolto a Mores venerdì.

Il tempo totale settato da Magliona lungo i 5000 metri del tracciato sassarese è stato di 4'39"37 (gara-1 in 2'19"57, nuovo limite del tracciato, abbassato di tre secondi; gara-2 in 2'19"80), un riscontro cronometrico da record per la cronoscalata sarda che segna la fine della stagione agostica del sei volte campione italiano prototipi CN, che ora si concentra sul lavoro per preparare il 2016, che lo vedrà impegnato in un programma racing tutto nuovo.

Magliona gioisce così a fine gara: "E' stato un weekend emozionante, da incorniciare per la dimostrazione di affetto del pubblico e per la vittoria in una gara finalmente tornata in calendario e su un prototipo di livello assoluto ma ancora da conoscere bene. Devo ringraziare tutti quelli che hanno reso possibile questa opportunità che abbiamo saputo cogliere al meglio. Bene la presa di contatto in pista, positive le prove, che sono state il vero test, e gara con record condotta con la necessaria concentrazione, senza pensare di strafare, anzi, cercando ancora di cogliere i comportamenti e le reazioni della Norma, auto davvero impressionante. Ci godremo questo importante

successo nella gara di casa, ma iniziamo subito anche il lavoro in vista del 2016, dove cambieranno i programmi che negli ultimi anni ci hanno visto dominare tra i prototipi CN. Non sappiamo ancora se disporremo di questa biposto, le opzioni possibili sono diverse. L'importante sarà continuare a dimostrarci competitivi come in questo 2015 denso di soddisfazioni".


2015-11-03 - 92