Claudio Giudice nel Campionato Italiano Sport Prototipi

Claudio Giudice nel Campionato Italiano Sport Prototipi

Il giovane pilota torinese, alfiere della squadra di famiglia Scuderia Giudici, è pronto a schierarsi al via della serie tricolore riservata alle nuove Wolf Thunder


NASCAR Whelen Euro Series passando poi per il Campionato Italiano GT con la Lamborghini Huracan Supertrofeo di classe Super Gt Cup e per la Mitjet Italian Series dove lo scorso anno si laurea Campione Piloti A. Claudio Giudice, però, è ora pronto al debutto tra le Sportscar del Campionato Italiano Sport Prototipi al volante della prima Wolf GB Thunder schierata dalla Scuderia Giudici. “Sono molto contento di avere l'opportunità di entrare nel mondo dei prototipi e in casa Wolf – ha dichiarato il pilota torinese - Per questo ringrazio mio padre, mio manager, sponsor e primo tifoso e Ivan Bellarosa dal quale è nata l'idea. Credo che chiunque abbia messo un casco in testa, almeno una volta si sia immaginato alla guida di una barchetta, con il casco all'aria e il senso della velocità pura che ti inebria. Prototipi e formule rappresentano l'essenza stessa della guida e richiedono grande preparazione e attenzione, pur permettendo al pilota di fare la differenza; non dimentichiamo infatti che sono macchine molto veloci, rigide e tecniche e che richiedono una notevole dose di coraggio old school. Spero che riusciremo a fare una bella stagione e crescere di gara in gara, avendo come unico obiettivo quello di vincere. Insieme”. “A tal proposito - conclude - ringrazio anche la mia squadra, più una seconda famiglia, e il mio ingegnere Narciso Lusardi; sono orgoglioso di poter correre su una macchina preparata dall'artefice di tanti dei successi ottenuti da mio padre, portando avanti la tradizione”.


2018-01-25 - 6299