Paul Ricard Lamborghini Huracan Zampieri Altoè Palma Barri

Paul Ricard Lamborghini Huracan Zampieri Altoè Palma Barri

La trasferta francese di Le Castellet è iniziata nel migliore dei modi per le vetture della casa di Sant'Agata Bolognese, mentre nelle altre classi hanno staccato il miglior tempo Magnoni-Garbelli (GT3L), Merendino-Di Benedetto (GT Cup) e Marchetti-Kauppi (GT4)


Sono di Zampieri-Altoè (Antonelli Motorsport) e Palma-Barri (Petri Corse) i primi acuti del secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo in corso all’autodromo francese del Paul Ricard. Nelle prima sessione di prove libere disputata questa mattina, infatti, l’equipaggio della compagine bolognese ha staccato il miglior tempo (2’04.027) davanti alla Ferrari 488 di Mancinelli-Fontana (Easy Race) e all’Audi R8 LMS di Baruch-Treluyer (Audi Sport Italia), mentre nel secondo turno pomeridiano i portacolori del Petri Corse con il crono di 2’04.245 hanno chiuso davanti a Mancinelli-Fontana e Vedel-Veglia (Antonelli Motorsport). L’equipaggio composto da Luca Magnoni ed Enrico Garbelli (Audi R8 LMS ultra-Nova Race) con il tempo di 2’08.891 si sono imposti nella GT3 Light, mentre Merendino-Di Benedetto (Porsche 991-Island Motorsport) con 2’12.386 nella GT Cup e Marchetti-Kauppi (Ginetta G55-Nova Race) con 2’19.306 nella GT4 hanno svettato nelle rispettive classi.


2018-05-12 - 9917

Paul Ricard

Lamborghini Huracan
Zampieri
Altoè
Palma Barri