Al Bassano dall'Ò è al quarto podio consecutivo

Al Bassano dall

Il portacolori di GDA Communication, in un'edizione da annali del “Mundialito Triveneto”, archivia la stagione 2018 con un positivo secondo posto di classe N2


In quella che sarà certamente un'edizione da ricordare per il Rally Città di Bassano, giunto quest'anno a spegnere la candelina numero trentacinque della sua gloriosa storia, GDA Communication incassa l'ennesimo trofeo, di una stagione rigogliosa, grazie a Stefano Dall'Ò.
Il pilota di Limana, in provincia di Belluno, affiancato come da tradizione da Matteo Magrin, ha dato vita ad un'elettrizzante lotta, assieme a Pasa e Ghion, concludendo con il secondo posto in classe N2, a soli 10”2 dalla vetta.
Un risultato di prestigio, quello ottenuto alla guida della Peugeot 106, seguita sul campo da PR2 Sport, che permette al bellunese di archiviare un 2018 sensazionale, fatto di quattro podi consecutivi in altrettante uscite: secondo al Dolomiti Rally, autentico mattatore al Piancavallo e nuovamente secondo al Valli della Carnia, prima centrare il poker al Bassano.
A rendere ancora più brillante la prestazione, del portacolori della scuderia modenese, è giunta la terza piazza nella classifica generale del gruppo N, ciliegina sulla torta di una stagione di altro profilo. Pronti, via e sull'università dei rally, la “Valstagna”, Dall'Ò fatica a trovare il giusto ritmo, incassando un passivo, di quasi un secondo a chilometro, che fa presagire una giornata difficile. Sul veloce della “Marcesina” il bellunese mette in chiaro le proprie ambizioni, stacca il miglior tempo, e si mette in scia a Pasa e Ghion.
Mancato il secondo scratch a “Laverda”, per soli otto decimi, Dall'Ò punta a far la differenza sulla “Monte Corno”, la quale viene però percorsa in trasferimento. Al giro di boa il divario, del pilota della trazione anteriore del leone, è di 6”6 dal leader.
“Siamo partiti male a Valstagna” – racconta Dall'Ò – “e non abbiamo ottenuto un buon tempo. Era una prova che non abbiamo mai disputato ed abbiamo pagato dazio. Dopo un buon primo giro confidavamo di spingere sulla Monte Corno. Purtroppo è stata sospesa a pochi concorrenti prima di noi. Eravamo

comunque con i migliori, in piena lotta per il successo finale.”
Si riparte per la seconda tornata e Dall'Ò migliora nettamente il proprio passo a “Valstagna”, chiudendo a soli 2”9 dal miglior tempo, confermandosi poi padrone di casa in “Marcesina”. Si accendono le fanalerie supplementari, per gli ultimi due impegni di giornata, ed il bellunese centra il secondo parziale sulla “Laverda”, portando a 4”7 il ritardo dalla prima posizione. Sarà la decisiva, amata, “Monte Corno” a voltargli le spalle, relegandolo al secondo posto.
“Siamo partiti per giocarcela sino alla fine” – sottolinea Dall'Ò – “ma, all'inizio della discesa, siamo rimasti senza freni. Abbiamo dovuto gestire, per non buttare via tutto. La foratura dello sfortunato Ghion ci ha regalato il secondo posto. Grazie a PR2 Sport, ottimi come sempre. Grazie a Matteo, alle nostre fidanzate, famiglie ed ai nostri amici che ci sostengono, sempre.”


2018-10-03 - 10151

Bassano

Peugeot
rally