Podio per Parisi alla Verzegnis su Clio Pintarally

Podio per Parisi alla Verzegnis su Clio Pintarally

Primo posto di classe per Roberto Parisi alla Verzegnis, mentre Paissan è secondo alla Levico Vetriolo. Bene Mezzacasa a Verzegnis, Camera a Levico e Toscana al 1000 Miglia. Ritiri sfortunati per Gonzo, Morocutti e Lunelli


L’equipaggio Francesco Gonzo e Silvia Pintarelli del Progetto Giovani di Pintarally Motorsport, impegnato questo fine settimana al Rally 1000 Miglia, seconda gara del campionato CIWRC, su Renault Clio RS 2000 N3 della Michael Racing, è costretto al ritiro sulla prima prova della giornata di sabato causa un problema elettrico alla vettura. Prossimo appuntamento per la fine di Giugno con il Rally della Marca Trevigiana. “Tornati a casa con l’amaro in bocca…visto il problema alla vettura dopo appena 6 Km di speciale…tanta sfortuna. Ma è nelle difficoltà che si vede la forza del gruppo e devo dire che noi siamo un gran gruppo, sia come equipaggio che come team/scuderia, team Michael Racing e sponsor. L’impegno di tutti dietro a questo progetto è davvero tanto ed io e Silvia non ci sentiamo per niente abbattuti, anzi sia già pronti e carichi per il prossimo impegno a fine Giugno per il Rally della Marca Trevigiana”. Christian Toscana, al via del Rally 1000 Miglia con la Peugeot 208 R2 della Almiracing, e navigato da Daniele Cazzador conquista il 7° posto di classe R2B. “Sono felice di aver migliorato il feeling con la vettura…”- racconta Christian –“…abbiamo staccato qualche bel tempo soprattutto su Barghe e Conventino. Bellissima la prova Cavallino ma anche molto difficile. Ci siamo divertiti moltissimo…macchina stupenda da guidare. Gara fantastica in una location da favola…peccato la penalità di 30s per ritardo al c.o. di inizio prova Conventino causa la colonna che si era formata sulla Gardesana. Ringrazio tutti gli sponsor, il mio naviga Daniele Cazzador, bravissimo, la Almiracing e la scuderia Pintarally per il supporto.”
Renato Paissan, impegnato allo Slalom Levico-Vetriolo, conquista il 2° posto di classe e 3 °di gruppo A sulla performante Peugeot 106 Gr.A della Almiracing. “Debutto in uno slalom e gara come test in vista della prossima Trento-Bondone. La prova e la prima manche di gara mi sono servite per prendere confidenza

con la macchina. Nella seconda manche ho attaccato conquistando il secondo posto di classe e terzo assoluto di Gr.A., consolidando la mia posizione in classifica nella terza manche. Ringrazio la Almiracing per l’ottima vettura e la scuderia per il supporto ed adesso carichi per la Bondone…”. Stefano Camera, in gara con la personale Opel Astra Gsi N2000, conclude 4° di classe. “Sono abbastanza soddisfatto…ma c’è ancora qualcosa da sistemare sulla macchina. Ho avuto problemi di assetto e tenuta….ho preso questa gara come preparazione alla Trento-Bondone a Luglio dove vedrò di fare sicuramente meglio cercando di risolvere i problemi alla vettura riscontrati allo slalom. Ringrazio la scuderia per il supporto.”
Si conclude con il gradino più alto del podio la 48° edizione della Salita Verzegnis - Sella Chianzutan, per il veterano delle salite Roberto Parisi, su Renault Clio S1600 del Team Pascoli: per lui 1° posto di classe e 5°di gruppo A. “Bellissima gara con meteo ottimo e classe combattuta fino alla fine…In gara 1 ero distanziato dal primo di classe Bommartini con Honda Civic di circa 50 millesimi. In gara 2 invece ho spinto bene vincendo la classe e distanziando Bommartini di 1,5 secondi. Soddisfatto e contentissimo per la gara e per il risultato. Ringrazio la scuderia per il supporto, gli sponsor ed il team Pascoli per la vettura sempre al top. Prossimo appuntamento la Trento-Bondone a Luglio.” Denis Mezzacasa alla prima volta alla Verzegnis, partito con una Renault Clio Williams E1 2000 curata da Marcon Engineering e da Black Performance, conquista il 7° posto di classe. “Gara test in vista della Trento-Bondone nella quale ho potuto testare 2 tipi diversi di pneumatico e assetti vettura….Gara in crescendo ma a 500 m dalla fine della seconda manche ho rotto l’asta del sequenziale: peccato perché stavo facendo il mio miglior tempo.” Manuel Morocutti su Renault Clio Cup, curata da Lella Lombardi, è costretto al ritiro in gara

2. ”Benino in gara 1 visto i “mostri” presenti nella mia classe…Sfortunatamente nella seconda manche di gara siamo stati costretti al ritiro ancora al paddock in quanto la macchina non si accendeva più.” Sfortunato anche Rino Lunelli, in gara con la Peugeot 206 N3 della PR2 Racing. Per lui ritiro in gara 1 causa uscita di strada. Nessuna conseguenza fisica per il pilota trentino. “Peccato per l’uscita di strada perché mi sentivo bene visto i buoni tempi che avevo fatto nelle prove e che mi facevano ben pensare per la gara…. Adesso ho già resettato e mi sento pronto e carico per la Bondone a Luglio. Ringrazio la scuderia per il supporto, gli sponsor ed i miei compagni di scuderia anche loro impegnati in gara alla Verzegnis con i quali mi sono trovato molto bene. Tanti consigli e tanta esperienza in più messi in bagaglio.”.


2017-05-30 - 7888