Emanuele Alborghetti, con il rientro di Luigi Bamonte sono tre le nostre Honda nel TCR Italy

Emanuele Alborghetti, con il rientro di Luigi Bamonte sono tre le nostre Honda nel TCR Italy

Con il capoclassifica Eric Scalvini e con Samuele Piccin che dividerà il volante con Gian Maria Gabbiani, il team principal di MM Motorsport, squadra di riferimento della JAS per la serie tricolore, schiera un tridente di Civic a partire dalla tappa di Misano


Saranno tre le Honda Civic TCR al via della seconda tappa stagionale del TCR Italy Touring Car Championship di scena da venerdì a Misano.

Nel Campionato Italiano riservato alla Turismo fino a due litri Turbo e trazione anteriore, si comporrà infatti un tridente di berline giapponesi con il capoclassifica Eric Scalvini, il duo composto da Samuele Piccin e Gian Maria Gabbiani, al debutto tricolore e con Luigi Bamonte al rientro stagionale dopo il nono posto assoluto siglato lo scorso anno al volante di una Leon.

Una squadra d’attacco per la MM Motorsport che quest’anno è anche team di riferimento per JAS Motorsport nella serie tricolore.

“Siamo contenti di questo avvio stagionale – commenta Emanuele Alborghetti, team principal della factory bergamasca – s sono davvero contento del ritorno di Luigi Bamonte. Purtroppo un improvviso impegno di lavoro non gli ha permesso di schierarsi già a partire dal primo round, ma siamo sicuri che la stagione, che per lui inizia a Misano, ci darà comunque grandi soddisfazioni. Sarà sulla stessa vettura che Pellinen ha usato a Monza e si aggiungerà naturalmente ad Eric Scalvini ed all’altra Civic sulla quale si alterneranno Samuele Piccin e Gian Maria Gabbiani che prende il posto di Nardilli”.

“Il nostro obiettivo è guadagnare più punti possibili – continua – con tutte le vetture. Crediamo che ci siano tutti i presupposto ed anche se con Scalvini dovremo portare 30 kg di handicap peso a Misano. Nei test abbiamo verificato che la differenza con e senza zavorra è di 8 km/h di velocità di punta. Dobbiamo perciò cercare di contenere la concorrenza. Non sarà facile perché sono tutti molto forti, ma siamo sicuri che Scalvini potrà comunque dare filo da torcere a tutti. Siamo subito entrati in perfetta sintonia e devo dire che è un ottimo pilota. È veloce, ma è anche molto attento alla messa a punto della vettura. Sono doti queste che è

difficile ritrovare e che fanno la differnza”.

“Questi risultati sono il lavoro di tutta la squadra – conclude – ma anche di Jas Motorsport. La loro collaborazione ci onora e non posso che ringraziare il Presidente Maurizio Ambrogetti e Mads Fisher, il responsabile del progetto TCR. Ad ogni appuntamento siamo seguiti da un loro tecnico, collaboriamo su tutte le scelte tecniche e siamo davvero orgogliosi della loro partnership”.

Intanto la seconda tappa tricolore di scena nell’autodromo Misano World Circuit Marco Simoncelli si avvia venerdì con le prove libere alle 09.00 ed alle 14.40 e le prove ufficiali alle 18.55. Sabato alle 16.55 gara 1 e domenica alle 11.25 gara 2, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Sportitalia (dtt 60 SKY225) e livestreaming su www.acisport.it.


2017-06-01 - 10558

Emanuele Alborghetti

Luigi Bamonte
Honda
TCR Italy