Dalmazzini al comando della Baja FIF

Dalmazzini al comando della Baja FIF

Dopo il primo settore selettivo, il giovane emiliano di Suzuki č al comando della gara, Codecŕ lamenta forte ritardo dopo aver "strappato" una ruota. Sfortunato Spinetti, ralllentato da problemi d'alimentazione al Grand Vitara


L'attesa pioggia non č arrivata, ma Codecà sbaglia subito, tocca e rompe una ruota posteriore e riesce transitare al fine prova con la sola trazione posteriore su di una ruota. Il milanese della Suzuki impiega 41'10"1 per effettuare il primo impegno cronometrato da 29, 31 chilometri, un rilevamento sicuramente alto e dato con circa dieci minuti di ritardo rispetto al compagno di squadra Dalmazzini. L'emiliano non č stato indenne da errori di navigazione, in questa prima frazione da classifica che i concorrenti hanno affrontato prendendo conoscenza del tracciato. Spinetti č fermo dopo i primi chilometri di prova, in panne per problemi non facilmente individuabili d'alimentazione al propulsore del suo Grand Vitara. I primi rilievi cronometrici anticipano Dalmazzini al comando della gara, seguito da Lolli, Luchini, Travaglia, Accadia, Codecà e Bordonaro


2014-06-15 - 9327