Scuderia Giesse Promotion sul podio del Nido dell’Aquila

Scuderia Giesse Promotion sul podio del Nido dell’Aquila

Il boliviano Bulacia è secondo assoluto con i colori della scuderia di Bergamo al Nido dell’Aquila. Out un ottimo Ceccoli fermato da un guasto. Catterina al San Martino di Castrozza è 6° di R5


Il primo risultato importante di Marcos Bulacia oltre i patri confini è scudato dalla Giesse Promotion di Selvino. Il giovane driver boliviano che tra pochi giorni compirà 17 anni, si è reso protagonista assoluto sulle fangose strade del Nido dell’Aquila, quarta gara del CIRT.
Su una Ford Fiesta R5 dell’Erreffe Rally Team, il pilota della scuderia orobica ha vinto tre prove speciali su sei terminando il rally a solo 1”6 dal vincitore Dalmazzini: un secondo posto cha vale una vittoria anche per la bravura messa in campo nell’interpretare sia la prova di Lanciano che quella del “Nido”, la salita del Monte Pennino.
Sorte amara invece per Daniele Ceccoli che insieme a Piercarlo Capolongo (Fiesta R5 Erreffe) è stato costretto al ritiro. Il campione in carica della serie sterrata era partito molto bene posizionandosi a ridosso del podio assoluto ma un problema elettrico causato da un cortocircuito dovuto alle incessanti piogge ha messo KO l’equipaggio della Giesse Promotion che ha così dovuto abbandonare la sfida con due prove d’anticipo.
Gara farcita da incognite e scelte difficili invece per il bresciano Ettore Catterina che, sempre a bordo di una Ford Fiesta R5 del Team Erreffe, ha faticato nel trovare il giusto compromesso di assetto e pneumatici in una gara, il Rally San martino di Castrozza, che ha presentato molte incertezze atmosferiche. A

conclusione del rally valevole per il Campionato Italiano Wrc, Catterina ha ottenuto la sesta piazza di classe R5, posizione che gli ha permesso di incamerare 5 preziosi punti che lo confermano in terza piazza di categoria nella graduatoria generale.
Nel prossimo fine settimana la Giesse Promotion sarò impegnata al Rally Valli Cuneesi dove il bergamasco Gianluca Crippa esordirà con una vettura R5: insieme alla moglie Giada Pecis, il pilota di Almenno San Bartolomeo si presenterà al via con una Ford Fiesta della Roger Tuning.


2017-09-13 - 11867