Susanna Mazzetti al rally Valdinievole

Susanna Mazzetti al rally Valdinievole

La rallista pratese non ha ancora totalmente sciolto le riserve nella definizione del suo programma stagionale, che sarà ancora nel Campionato Regionale Aci Sport, con un pensiero anche al debutto sulle strade bianche a fine anno. La settimana prossima, a Larciano, il ritorno, dopo diversi anni sulla Renault Clio Gruppo A con al fianco una nuova copilota, la giovane lucchese Chiara Lombardi. Confermata la scuderia, il Team Katori


La rallista pratese Susanna Mazzetti é pronta a salpare per la sua nuova avventura sportiva, la prossima settimana (5 e 6 maggio), sulle strade del 34° Rally della Valdinievole, a Larciano, in provincia di Pistoia, terza prova del Campionato Regionale Toscano ACI Sport.
Il programma sportivo, le cui basi sono state gettate insieme al partner Luilor sarà sempre seguito dalla scuderia Team Katori e pur non avendo ancora completato il plateau di partecipazioni, sarà comunque nel Campionato Regionale Toscano ACI Sport e la gara in Valdinievole per Mazzetti rappresenterà un gradito “ritorno al passato”, tornando al volate della Renault Clio Williams gruppo A, sulla quale non sale dal 2011.
Ci sarà quindi da riprendere il feeling, con la celebre vettura francese “della losanga”, sulla quale la lady driver pratese sarà affiancata per la prima volta dalla copilota lucchese di Castelnuovo Garfagnana Chiara Lombardi, giovane ma già forte di esperienza tricolore.
Pur non avendo ancora definito in pieno i vari punti della stagione, le gare quindi da partecipare in un calendario toscano che offre comunque un’ampia scelta, Susanna Mazzetti conferma comunque che nella seconda metà di stagione, dopo l’estate quindi, ha deciso di debuttare su fondo sterrato con una MG ZR, andando quindi a completare il proprio percorso sportivo.
“Pronta per una nuova stagione - commenta Mazzetti– ritrovando per questo primo impegno la Clio Williams, una vettura intramontabile e capace ancora di regalare forti sensazioni. Ci sarà da resettare tutto e ritrovare con lei il miglior dialogo ed in più avrò al mio fianco una nuova copilota, giovane e molto brava. Ci sarà da impegnarsi di nuovo ben oltre al 100% per far bene, ci proveremo dal primo metro di gara. Una gara stimolante, con due prove ispirate allo spettacolo ed altre molto tecniche, nelle quali le avversarie ci attendono per una sfida accesa”.
Come oramai accade da alcune

edizioni, i giorni di gara per il Rally della Valdinievole, saranno due, con la partenza prevista da Larciano (Piazza Vittorio Veneto) alle ore 16,00 di sabato 5 maggio. I concorrenti si sfideranno subito in un’ampia porzione di gara, quattro prove speciali (due da ripetere), particolarmente rivolta allo spettacolo, in quanto saranno i tratti di “Larciano” (Km. 6,730) e “Lamporecchio” (Km. 11,950, la più lunga della gara) a dare certamente una prima fisionomia importante alla classifica. Dal versante del Montalbano, la gara, domenica 6 maggio andrà a spostarsi verso la montagna che sovrasta la Valdinievole, con i tratti classici di “Buggiano” (Km. 8,950) e “Lanciole” (Km. 11,740) da ripetere anche essi per due volte, prima dell’arrivo finale, sempre in centro a Larciano, dalle ore 16,06.


2018-04-28 - 3355

Susanna Mazzetti

rally Valdinievole
Mazzetti valdinievole