Gianni Giudici su Giulietta a Monza

Gianni Giudici su Giulietta a Monza

Il forte gentleman driver milanese torna in pista al volante della berlina Alfa Romeo Quadrifoglio Verde in configurazione TCT, la stessa classe che vede protagoniste le Giulietta della Bacci Romano e la Citroën C3 Max riservata ai giornalisti


Nella sua Monza e nella categoria dove ha scritto le pagine più intese della sua carriera, proprio non poteva mancare. E così, in occasione dell’ultimo round del Campionato Italiano Turismo, Gianni Giudici torna in pista al volante della Alfa Romeo Giulietta QV, la stessa vettura con la quale lo scorso anno fece la sua unica apparizione tricolore ad Imola per il Turismo Endurance. L’esemplare trova collocazione nel raggruppamento TCT, la classe introdotta a partire dalla tappa di Vallelunga per creare un piano intermedio tra la più prestazionale TCR e la TCS strettamene vincolata alle caratteristiche di serie. Dovrà perciò misurarsi con le altre Giulietta preparate dalla Bacci Romano e la Citroën C3 Max realizzata dalla 2T Course & Reglage e riservata ai giornalisti. Uno stimolo in più, quindi, per il forte gentleman driver milanese che ha al suo attivo più di 40 anni di gare tra Gran Turismo, Sport Prototipi e Turismo dove è pilota Alfa Romeo per quattro stagioni di DTM-ITC. Intanto cresce l’attesa per il settimo ed ultimo round stagionale in programma sulla pista del Gran Premio d’Italia di Formula Uno. L’appuntamento è per sabato 29 con le prove libere alle 09.50 ed alle 12.50 e le prove ufficiali alle 16.20. Domenica sarà la volta di gara 1 alle 10.50 e gara 2 alle 14.30, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web streaming su www.acisportitalia.it.


2016-10-26 - 13065