FIA F2 Championship, Sakhir

FIA F2 Championship, Sakhir

Le performance in crescita di Sergio Canamasas e Nabil Jeffri nel FIA Formula 2 Championship rendone molto fiduciosi in vista del prossimo appuntamento di Montmelò


Gli alfieri del Team Trident sono stati protagonisti di una promettente crescita nel corso del fine settimana che ha dato il via alla stagione del FIA F2 Championship. Dopo essere scattato dalla quattordicesima posizione in griglia, il ventinovenne pilota spagnolo Sergio Canamasas ha lottato come un leone, è stato protagonista di una positiva serie di sorpassi ed ha e sfiorato la top ten. Sul finale, la corsa d’attacco del catalano ha portato a un degrado degli pneumatici, che non gli ha comunque impedito di artigliare una positiva undicesima piazza. Indubbiamente in crescita anche il trend del ventitreenne pilota malese Nabil Jeffri. Il ragazzo di Kuala Lumpur ha mostrato di ampi margini di crescita e mantenuto un ritmo di gara rimarchevole sino alle ultime tornate, quando ha accusato un fisiologico degrado termico alle coperture posteriori, riuscendo comunque a chiudere in sedicesima posizione.

Le incoraggianti prestazioni dei piloti della scuderia milanese danno molta fiducia in direzione della prossima corsa del FIA Formula 2 Championship, che tornerà nuovamente in azione il fine settimana centrale del mese di maggio sull’impegnativo tracciato catalano di Montmelò, per la prima tappa in terra europea della serie.

Giacomo Ricci, Team Manager: “Lasciamo con uno stato d’animo molto positivo il tracciato del Bahrain. Sergio Canamasas ha condotto una buona gara, che l'ha visto lottare fino all'ultimo per entrare nella top ten . Come da sua abitudine, il pilota catalano ha condotto una gara d'attacco che, dati i numerosi sorpassi, l'ha portato a soffrire di degrado sul finale e forzato ad accontentarsi dell’undicesima posizione. Nabil Jeffri ha tenuto un ottimo passo fino a sei giri dalla fine, quando ha accusato un degrado termico agli pneumatici posteriori. Siamo contenti dei progressi che sta facendo il nostro pilota malese e siamo convinti che a breve

riuscirà a lottatore per inserirsi nelle prime dieci posizioni”.


2017-04-18 - 5044

Nabil Jeffri
FIA F2 Championship, Sakhir