GP3 Series, Budapest, Official Test Session Preview

GP3 Series, Budapest, Official Test Session Preview

I portacolori del Team Trident, protagonisti nella tappa d’apertura della stagione a Barcellona, nelle giornate del 6 e 7 giugno torneranno al volante per una sessione di prove ufficiali sulla pista di Budapest, che li vedrà protagonisti a corollario del Gran Premio di Ungheria nell’ultimo week-end di luglio


I motori delle monoposto della GP3 Series si riaccenderanno nelle giornate del 6 e 7 giugno prossimi per una sessione di test collettivi che si disputeranno sui saliscendi del tracciato ungherese dell’Hungaroring, ubicato ad una ventina di chilometri di distanza della Capitale Budapest. Per i protagonisti della categoria sarà un’occasione particolarmente importante, visto che consentirà di interrompere la lunga pausa di due mesi in calendario prevista tra l’apertura stagionale di Barcellona ed il successivo appuntamento del Red Bull Ring, previsto per il secondo fine settimana del mese di luglio.

Lo staff tecnico del Team Trident ha l'obiettivo di verificare in pista l’efficacia di alcune soluzioni di set-up individuate nell’ analisi dei dati raccolti nel convincente esordio in terra catalana dove, soprattutto con il pilota francese Dorian Boccolacci, la squadra italiana ha sfiorato il successo di tappa. Note positive in Spagna sono arrivate anche da Giuliano Alesi, Kevin Jörg e Ryan Tveter, che hanno mostrato un ottimo potenziale e che certamente si ripresenteranno ad alti livelli nei prossimi appuntamenti di campionato.

Il poker di portacolori del Team Trident nei test all'Hungaroring avrà l'occasione di svolgere anche programmi di lavoro differenziati, in modo da non trascurare nessun dettaglio nella preparazione dei prossimi appuntamenti stagionali.

Giacomo Ricci, Team Manager: "Il convincente esordio stagionale di Barcellona ha confermato l’estrema qualità del lavoro svolto insieme allo staff tecnico dai piloti del Team Trident, che si sono espressi su ottimi livelli di performance ed hanno sfiorato il successo con Dorian Boccolacci. Sono altresì convinto che tutti e quattro i nostri portacolori abbiano il potenziale per puntare in alto. Sarà quindi molto importante lavorare bene in questa due giorni di test collettivi a Budapest, che sarà l'ultima fino al termine della stagione".


2017-06-03 - 1774

GP3 Series Budapest