Blancpain 1000 KM Le Castellet Andrea Caldarelli bloccato da una penalità

Blancpain 1000 KM Le Castellet Andrea Caldarelli bloccato da una penalità


Non sempre tutto può girare nel verso giusto. In occasione della 1000Km di Le Castellet, terzo atto del Blancpain GT Series Endurance Cup 2017, Andrea Caldarelli ha dovuto fare i conti con una situazione più complicata del previsto. Reduce da due vittorie consecutive negli appuntamenti di Monza e Silverstone con la Lamborghini Huracan GT3 di GRT, nonché dalla relativa leadership di campionato, Andrea ha visto la sua rimonta vanificata da una penalità inflitta dalla direzione gara per un contatto avvenuto nel primo stint di gara dal compagno Cristian Engelhart. Già dalle qualifiche, con Mirko Bortolotti alla guida che non era andato oltre la ventesima posizione, il fine settimana si era messo in salita, ma nel primo turno di guida Engelhart, sfruttando anche un lungo periodo di neutralizzazione, era riuscito a recuperare parte del terreno. Entrato in vettura per il secondo, e poi sesto stint, Andrea aveva ricucito il divario dalle posizioni di testa, ma è poi dovuto rientrare per scontare uno Stop&Go che ha vanificato ogni speranza di recupero.
Andrea Caldarelli
“Senza la penalità che i commissari hanno inflitto al mio compagno, saremmo sicuramente rientrati in Top-5 dopo una difficile qualifica. Essermi trovato a dover scontare lo Stop&Go ha sicuramente spezzato il ritmo del mio stint, ma come già a Monza e Silverstone ho dato il 100% e sono riuscito a recuperare terreno in pista. Inoltre si è trattato per me della prima volta in notturna ed è sicuramente stato un ottimo allenamento per la 24 ore di Spa. Mi spiace soprattutto per i ragazzi di GRT e Lamborghini Squadra Corse che speravano molto in questa gara, ma a volte ci sono fattori esterni che non si possono controllare”.


2017-06-28 - 12897