Secondo Rally Day Colli Scaligeri

Secondo Rally Day Colli Scaligeri

Iscrizioni in chiusura, attesa spasmodica per l’avvio della gara. Nel frattempo si conoscono i primi nomi dei protagonisti e vengono comunicate le iniziative prese dagli organizzatori


È pronta nelle mani di Matteo Castellari e Antonio Ferrigno la bandiera a scacchi che sancirà la chiusura delle iscrizioni lunedì 13 marzo. “Siamo molto soddisfatti dell’andamento delle iscrizioni” commentavano prima del recente fine settimana gli organizzatori “anche se siamo consci che il boom degli iscritti arriverà proprio all’ultimo istante. A oggi abbiamo già parecchi nomi pesanti del panorama rallistico veneto e non solo. a cominciare dai lombardi Marco Asnaghi (Clio R3C) e Marco Gianesini (Clio S1600) per proseguire con il locale Daniele Fiocco (Clio Williams A7) e Rudy Andriolo (Peugeot 106 Rallye A6). Alcuni top driver locali hanno verbalmente assicurato la loro presenza ma, facendo pretattica, si iscriveranno all’ultimo. Per quanto riguarda le storiche per certi abbiamo la Porsche 911 del veronese Riccardo Andreis e l’A112 Abarth del vincitore della scorsa edizione Franco Beccherle. Per avere un’idea definitiva dobbiamo però attendere la conclusione del Vallate Aretine (in programma lo scorso fine settimana n.d.r.)”.

Nel frattempo vengono rese note le mille iniziative poste in essere dagli organizzatori dell’AeffeSport e Comunicazione. A cominciare dal Trofeo “Prova Speciale San Cassiano” riservato agli equipaggi della Classe N2, quelli che con le loro staccate al fulmicotone realizzano tempi da sogno inavvicinabili anche da vetture importanti. Un premio nel nome di ABAL Onlus (Associazione Bambini Autistici Lessinia) con cui l’organizzazione ha una collaborazione fin dalla prima edizione. “Lo scorso anno avevamo scritto che si cercava di dare delle certezze dettate da un ‘progetto e un obiettivo importante’. Bene oggi possiamo affermare che grazie all'impegno e la costanza di ABAL Onlus e le donazioni ricevute, un obiettivo si sta concretizzando. ABAL Onlus con tutti voi può far diventare un sogno realtà”. https://m.facebook.com/AssociaziozioneBabiniAutisticiLessinia/

Numerosi sono gli altri

premi predisposti dagli organizzatori. L’equipaggio che arriva da più lontano (considerando sia il rally storico, sia il rally moderno) avrà diritto all’iscrizione gratuita al prossimo Rally Day del Piemonte 2017 (in programma a Dogliani il 28-29 ottobre) oppure al Rally Day Colli Scaligere 2018. Un’iscrizione gratuita alla scuderia che fra storico e moderno metterà insieme la pattuglia più numerosa. Iscrizione gratuita anche all’equipaggio che si aggiudicherà il rally moderno e il rally storico. Gli iscritti al 2° Rally Day Colli Scaligeri 2017 avranno diritto a uno sconto del 10% sulla tassa di iscrizione al 6º Slalom Romagnano Azzago in programma il 4 giugno 2017. Sulla Prova Speciale “Magrano” sarà assegnato il 2º Trofeo Giorgio Gaspari riservato agli equipaggi di Classe Super 1600, mentre il 1º Rally Storico Dei Colli Scaligeri assegnerà al primo equipaggio assoluto il trofeo "Pit Onlus” per ricordare l'amico Pietro Casagrande. Infine sulla Prova Speciale “Bisano” si assegnerà il “Trofeo Lady Rally Verona” riservato all'equipaggio più giovane vincitore della prova speciale. Infine un premio solo morale, ma importantissimo è quello assegnato ai vincitori sia della gara moderna sia storica che vedranno la loro vettura spiccare in bella vista sulla locandina del 2° Rally Day del Piemonte, in programma a Dogliani (CN) a fine ottobre. Un grande incentivo a tenere giù.

Il programma della gara prevede la chiusura delle iscrizioni per lunedì 13 marzo. Sabato 18 si svolgeranno le verifiche sportive (Piazza delle Penne Nere a Montorio dalle 14.30 alle 18.00) e tecniche (Self Sponda Flash, via dei Peschi a Montorio dalle 15.00 alle 18.30) e ricognizioni del percorso con vetture stradali dalle ore 10.00 alle ore 14.00.

Domenica 19 marzo la gara entrerà nel vivo con la partenza da Via dei Peschi alle ore 11.31 e arrivo dei concorrenti a partire dalle ore 17.35 con premiazioni sul palco di

arrivo. Alla gara sono ammesse 120 vetture fra moderne e storiche, secondo quanto previsto dal regolamento nazionale. Lo scorso anno il successo andò alla Clio S1600 di Andrea Dal Ponte-Milena Danese, che superarono proprio nell’ultima prova speciale Michele Rovatti-Anna Catone, Clio R3C e Davide Pighi-Thomas Serafini, Clio S1600. Fra le storiche cavalcata dell’A112 Abarth di Franco Beccherle-Luca Beccherle, vincitori di cinque delle sei prove speciali in programma, davanti alla Fiat 127 di Manuel Negrente-Michele Masenelli e la Lancia Fulvia di Giorgio Zonta-Fabio Avesani.

Montorio Veronese è stato comune autonomo fino al 1927, prima di essere inglobato nella città di Verona. Il suo nome deriva probabilmente dalla contrazione del toponimo mons-taurus (monte dei tori). I monumenti più importanti sono il Castello di Montorio, di cui si hanno notizie ancora prima dell’anno mille, il Forte Preara (originariamente Werk John) costruito dagli austriaci a metà del XIX secolo e i Fossi, i canali che percorrono come un reticolo acquatico tutto l’abitato di Montorio.

2° Rally Day Colli Scaligeri

Montorio (VR) 18-19 marzo

Apertura iscrizioni: venerdì 17 febbraio

Chiusura iscrizioni: lunedì 13 marzo

Verifiche sportive: sabato 18 marzo, ore 14.30-18.00. Piazza Penne Nere – Montorio

Verifiche tecniche: sabato 18 marzo, ore 15.00-18.30. Via dei Peschi (Self Sponda Wash) – Montorio

Partenza: domenica 19 marzo, ore 11.31. Via dei Peschi – Montorio

Arrivo: domenica 19 marzo, ore 17.15. Piazza Buccari – Montorio (Premiazioni in pedana)


Sei prove speciali: San Cassiano (km 6.27 – ore 12.23 e 15.28), Magano (km 6.15 – ore 13.04 e 16.09) e Bisano (km 6.70 – ore 13.28 e 16.33) da ripetere due volte. Tutte su asfalto
Riordino: Via dei Cipressi – Montorio (ore 13.28 – 16.45)

Parco assistenza: Via dei Peschi – Montorio (ore 14.50)

Lunghezza totale del percorso: km 135, 12

Lunghezza delle 

prove speciali: km 38.24


2017-03-14 - 12634

Rally Day Colli Scaligeri