“Sanremo è Sanremo”… anche per Winners Rally Team.

“Sanremo è Sanremo”… anche per Winners Rally Team.


Mancare è un delitto. E il Winners Rally Team evita accuratamente di commetterlo. La scuderia torinese si presenta al 64° Rallye Sanremo con sei equipaggi, pronti a dare e darsi battaglia sulle prove speciali che si snodano fra la provincia di Imperia e quella di Savona, mentre un settimo equipaggio si presenterà al via del Rally Colline Metallifere a Piombino in provincia di Livorno. Al 64° Rallye Sanremo ritroveremo l’accoppiata Riccardo Canzian-Matteo Nobili, che daranno l’assalto al Trofeo Clio R3T, dopo la bella prova di esordio al Ciocco che ha visto il giovanissimo equipaggio pavese chiudere secondo di trofeo e quindicesimo assoluto. Per Canzian-Nobili il Ciocco ha rappresentato l'esordio nel trofeo Clio R3 T, dopo aver vinto lo scorso anno il trofeo disputato con la meno potente Twingo. Seconda gara stagionale e prima di Trofeo Suzuki per i fratelli Roberto ed Herbert Antonucci che hanno preso le misure della loro Swift al Rally Ronde del Canavese di fine febbraio in cui hanno vinto la classe e si sono classificati 43esimi assoluti e sono pronti a sfidare sulle prove speciali del rally della Città dei Fiori gli scatenati trofeisti del monomarca della city car giapponese. Rallye Sanremo su due giorni anche per la Panda di Classe A5 per il pinerolese Roberto Gobbin alla sua prima esperienza nelle gare fuori del Piemonte; ad affiancarlo ci sarà l’esperto Luciano Campanella reduce da un positivo Rally della Val Merula in cui ha concluso sul podio di Classe A6.

Due gli equipaggi Winners Rally Team al Sanremo Leggenda che insegue parzialmente il rally valido per il Campionato Italiano Rally. Il primo a scendere dalla pedana di Piazzale Adolfo Rava sarà Angelo Filiberto-Marco Trapani con la Renault Twingo di Classe R2, ripetendo l’esperienza vissuta nel 2009 quando chiusero noni assoluti. In questa stagione hanno già preso confidenza con la scattante piccola di Casa Renault ottenendo un buon 12esimo posto, secondo di

Classe R2B alla Ronde della Val Merula. Con un’Opel Corsa di categoria Racing Start si presenterà al via Antonio Numeroso, che cercherà di avere miglior fortuna rispetto alla gara del 2015 quando fu costretto al ritiro nel suo rally di esordio assoluto. A dettarli le note ci sarà Simone D’Agostino. Fra le storiche parteciperà al Sanremo Rallye Storico Ezio Rubino che tornerà alle storiche dopo una parentesi nel moderno alla Ronde della Val Merula. Al suo fianco torna il savonese Enrico Bogliaccino, con cui aveva condiviso con soddisfazione la Fiat 127 Sport al Rally del Piemonte dell’autunno scorso.

Spostandosi in Toscana i colori della scuderia torinese saranno difesi al 3° Rally delle Colline Metallifere da Emanuele Baldi-Elena Cavasin, alla loro terza gara con la Peugeot 106 di Classe A6. Il Rally Colline Metallifere porta bene agli alfieri del Winners Rally Team. Lo scorso anno, infatti, conclusero 35esimi assoluti e secondi di classe. Il 64° Rallye Sanremo accende i motori con le verifiche e lo shake down giovedì 30 marzo per prendere il via venerdì 31 alle ore 12.00 ed affrontare cinque prove speciali fra le quali la “Ronde” di ben 33 km di lunghezza. Sabato 1 aprile il rally ripartirà alle 7.10 e si svilupperò su altre cinque prove speciali prima di tornare al palco arrivi di Sanremo alle ore 16.00 per premiare il vincitore. In totale sono 11 le speciali in programma per un totale di 176,77 km cronometrati su 502 km di percorso. Rally Leggenda inseguirà la gara titolata per il Campionato Italiano Rally nelle giornata di sabato 1 aprile. Partenza alle ore 9.25 e arrivo alle 17.45 dopo aver affrontato un doppio passaggio sulle tre prove speciali per un totale di 76.18 km di prove e 295.58 di percorso. Due le giornate di gara per il Rally Storico, valido per il Campionato Italiano Rally Autostoriche. Venerdì 31 marzo si parte alle 17.56 per disputare cinque prove speciali e tornare a Sanremo per

il riposo notturno alle 22.36. Ripartenza alle 10.11 di sabato 1 aprile e arrivo alle 18.45. In totale i concorrenti dovranno confrontarsi su 13 prove che valgono 146.95 km cronometrati e 448,19 di percorso.

La terza edizione del Rally Colline Metallifere comincerà con le verifiche tecniche e sportive venerdì 31 marzo, mentre i motori si accenderanno sabato 1 aprile alle 8.50 con la partenza da Venturina (LI) per spegnersi sulla pedana di Piombino (LI) alle 16,35 con la grande festa delle premiazioni. Le prove speciali saranno due ripetute tre volte per 36.00 km cronometrati e 201.65 di percorso.


2017-03-27 - 11938